[ph] Andreas Romagnoli

Nicola Rotiroti

Nicola Rotiroti persegue un lavoro di scomposizione del corpo umano, osservato come se si trovasse immerso nell’acqua. Visioni istantanee, equilibri che nell’immediato trovano realizzazione, sono captati dalla pittura, e resi come accadimenti eterni. La realtà si fonde con l’illusione, e genera una conoscenza incerta e vagamente angosciosa dei soggetti.

Untitled, olio su tela, 45x50cm, 2014

Untitled, olio su tela, 45x50cm, 2014

Nicola Rotiroti nasce a Catanzaro il 24 giugno del 1973, vive e lavora a Roma.
Nel 1993 si diploma nella Scuola di Pittura dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro. Nel 1996  vince il premio della critica, sezione pittura, alla Fiera del Levante di Bari. Nel 2003 realizza la scenografia “E’ tempo di poesia” progetto ideato da Antonio Presti a Libbrino (Catania).
Nel 2006 “Gurna” mostra personale a cura di Alessio Verzenassi, galleria Piziarte Teramo.
Nel 2007 “Il senso quotidiano dello sguardo”, mostra personale a cura di Lorenzo Canova, presso il “Sole Arte Contemporanea”, Roma.
Nel 2008 “Water Colors” , mostra personale a cura di Valerio Dehò, presso lo “Studio d’Arte Ferraro”, Roma,
Nel 2008 partecipa a “Kunsart”, Artefiera di Bolzano, con la galleria “Ghetta”
Nel 2009 “Scanning”, mostra collettiva a cura di Stefano Elena, presso la galleria “Soligo Arte Contemporanea”, Roma.
Nel 2010 “Artenergia”, mostra personale presso la Centrale dell’Enel di Porto Empedocle, Agrigento.
Nel 2011 “Passengers”, mostra personale a cura di Alessandra Redaelli, presso la galleria “Rosso20sette Arte Contemporanea”, Roma.
Nel 2011 partecipa alla 54° Biennale di Venezia, Padiglione Calabria, Villa Genoese Zerbi, Reggio Calabria.
Nel 2012 partecipa “Ego-sistemArt” a cura di Simona Gavioli presso Bologna Arte Fiera Off-Art white Night. Bologna
Nel 2012 partecipa “Non Rompete le Scatole” presso Spazio b-art contemporary Milano
Nel 2012 partecipa alla mostra colletiva “open space 2” a cura di Fabio de Chirico, presso la galleria nazionale palazzo Arnone di Cosenza
Nel 2012 partecipa alla mostra collettiva  “Start Up” a cura della galleria Rosso20sette Arte Contemporanea Roma
Nel 2013 partecipa a “Open Call” di Piotr Hanzelewicz a cura di Franco Speroni presso l’Istituto Polacco di Roma
Nel 2013 partecipa  ad “Accrochage” a cura di Patti Campani presso Spazio Unico Bologna
Nel 2013 partecipa ad “Appuntamento al buio” a cura di Claudio Libero Pisano presso il Ciac-centro internazionale per l’Arte contemporanea-Castello Colonna Genazzano
Nel 2013  partecipa  a “Ponte” a cra di Fabio De Chirico, Fondazione Orestiadi, Baglio Di Stefano, Gibellina
Nel 2013 partecipa a “Percorsi d’arte in Calabria” a cura di Vincenzo Le Pera, al Museo del Presente di Rende (CS)
Nel 2014 viene selezionato per la collezione della Farnesina (MAE) in occasione del semestre italiano alla Presidenza del Parlamento Europeo.

Download “Nicola Rotiroti - Presentazione di Paolo Aita” Nicola-Rotiroti-Ventinovegiorni.doc – Scaricato 425 volte – 1 MB

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0