Piotr Hanzelewicz

piotr_bnLa riflessione di Piotr Hanzelewicz nei tempi più recenti si rivolge alla moneta e alle implicazioni da essa generate. Della moneta vengono studiati i valori formali, la costituzione materiale, le sue proprietà di oggetto. Per inseguire con maggiore precisione questa dimensione di ricerca, lo spazio della galleria viene invaso da opere eteroclite. La mostra che ne risulta presenta lavori che chiedono la nostra partecipazione per essere compresi nel loro approfondimento di uno dei simboli fondamentali della nostra esistenza.

Piotr Hanzelewicz (Polonia 1978) ha fatto diversi studi e tanti lavori. Si muove sul confine che separa la trasparenza dall’opacità sia estetica che semantica. Tra trasparenza ed opacità c’è un processo che tende a chiarire ciò che è complicato, lasciandogli il fascino della complessità. Insomma, l’intento di sbrogliare la matassa senza perderne il filo. Dal 2011 “abita” le sue mostre personali assumendo il ruolo di padrone di casa. Il suo lavoro è quello di un concettuale non freddo, poetico/politico.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0